Migliori piattaforme di trading online

Se vuoi essere un buon investitore devi sapere che per investire correttamente non hai bisogno solo di una buona formazione, giuste conoscenze e informazioni tecniche. 

Hai bisogno anche di una piattaforma sicura e affidabile per speculare in borsa attraverso il trading online. Te ne serve una che ti permetta di scegliere tra i migliori titoli e strumenti, di analizzare i grafici e di poter entrare sul mercato nel momento giusto. 

Inoltre, una buona piattaforma deve permetterti di operare a bassi costi e con i migliori le piattaforme migliori per fare trading online. 

Piattaforme di trading online: cos’è

Se vuoi investire devi sapere che non puoi accedere direttamente ai mercati, ma hai bisogno di affidarti ad un intermediario finanziario che ti faccia da tramite tra i tuoi possibili investimenti e i mercati dove potrai acquistare o vendere asset. 

Non puoi accedervi direttamente. Le operazioni per investire, le autorizzazioni e le beghe burocratiche sono troppo complicate per noi, per questo esistono le piattaforme di trading. 

Queste da un lato hanno come compito quello di eseguire i nostri ordini, mentre dall’altro devono saper offrire degli strumenti per operare in maniera seria e sicura. 

Oggigiorno ci sono diverse piattaforme di trading online che affollano il settore. In questa guida ti descriveremo alcune di quelle che si sono distinte per le proprie caratteristiche. 

Per piattaforma di trading intendiamo il software che viene messo a disposizione dall’intermediario finanziario, il broker online, all’investitore. Questo è lo strumento principale da cui eseguire le tue operazioni sul web. 

Piattaforme di trading e sicurezza

Per i traders italiani è fondamentale scegliere un intermediario finanziario che sia autorizzato ad operare in Italia. Deve essere in possesso di autorizzazioni MiFID, ossia del panorama europeo.

Un buon broker deve:

  • Essere trasparente. Gli intermediari che che hanno un’autorizzazione sono controllati in ogni momento dalle autorità di vigilanza europee. 
  • Garantire la sicurezza dei capitali. Una garanzia che soltanto i broker che sono in possesso dell’autorizzazione MiFID possono dare. 
  • Interesse dell’investitore prima di tutto. Le piattaforme autorizzate devono poter eseguire gli ordini sempre nel tuo massimo interesse, anche quando è in conflitto con il broker stesso. 

Esistono diversi tipi di autorizzazione nell’ambito MiFID che possono garantirti la sicurezza necessaria. Per esempio alcuni dei migliori broker hanno l’autorizzazione CySEC, per chi ha sede in Cipro, o FCA, nel Regno Unito.

L’autorizzazione italiana è quella rilasciata dall’ente di sicurezza CONSOB. In ogni caso con un’autorizzazione del genere avrai l’assicurazione di non incorrere in truffe. 

Piattaforma di trading: cosa scegliere

Sono tanti i fattori che devi considerare prima di investire sui mercati attraverso un broker. 

Per esempio, il listino messo a disposizione è molto importante. Avere la possibilità di investire su un gran numero di titoli, soprattutto se di qualità, è un enorme vantaggio che dovresti sfruttare. Alcuni broker offrono soltanto qualche asset, mentre altri offrono tantissime opzioni aggiuntive. 

Avere molta scelta è un buon modo per poter costruire un portafoglio differenziato. Questa è una delle strategie migliori che un trader alle prime armi può compiere. Ti consigliamo di scegliere piattaforme che abbiano un’ampia scelta di asset su cui investire. 

Ricorda che non esistono piattaforme specifiche per un determinato asset, per esempio il mercato Forex o altro. 

Piattaforma di trading: costi e commissioni

I costi e le commissioni, nella scelta di un broker, sono fondamentali perché dovrai per forza fare i conti con quanto pagare all’intermediario per i suoi servizi.

Il trading online, è quasi sempre trading CFD. Questo significa che i costi sono generalmente inferiori rispetto all’investimento classico e comporta che si possono fare investimenti ogni giorno per ottenere possibili profitti. 

Quando scegli devi tenere presente se un broker ha un determinato costo in commissioni o se non ne ha nessuna. Un altro parametro da avere sott’occhio è la cifra del deposito minimo. 

Nei prossimi paragrafi saranno descritte le principali piattaforme che si sono distinte per numero di utenti e qualità offerta.

eToro

eToro è una piattaforma per fare trading online che si distingue per la sua sicurezza, affidabilità e i costi inesistenti. Si tratta del primo broker di social trading al mondo. Nel corso degli anni è riuscita ad avere una base di utenti di più di 10 milioni di clienti. 

Si tratta non solo di un broker ma di un vero e proprio social network in cui è possibile entrare in contatto con gli altri traders perché tutti hanno un profilo utente in cui possono condividere pensieri e opinioni sugli asset a di disposizione. 

Legato al social trading c’è il Copy Trading, un sistema di trading automatico in cui ti è possibile copiare alla lettera le operazioni dei migliori traders presenti sulla piattaforma. Per farlo ti basterà visitare la pagina utente di qualcuno e controllare la sua percentuale di rendita e di rischio preso. 

Altra caratteristica di eToro è il non avere nessuna commissione. L’unica cifra che dovrai pagare sarà lo spread. Questo è uno dei più bassi del mercato. 

Per quanto riguarda la sicurezza di questa piattaforma eToro è in possesso delle autorizzazioni CONSOB e CySEC. Queste sono una garanzia per operare legalmente in Italia e in Europa. 

Puoi provare subito le caratteristiche di eToro attraverso il suo conto demo gratuito. 

IQ Option

IQ Option è una piattaforma di trading online professionale che ha fatto dell’accessibilità il suo mantra. Infatti, questo broker si distingue dalla concorrenza perché impone come deposito minimo soltanto 10 euro. 

Questa cifra permette a chiunque di poter iniziare a fare trading online. In aggiunta IQ Option non ha nessuna commissione e con questo broker potrai operare in maniera semplice e sicura su numerosi mercati come:

  • Forex market
  • Materie prime
  • Azioni
  • Indici
  • Criptovalute

Per quanto riguarda la sicurezza IQ Option ha l’autorizzazione CONSOB, una garanzia per tutti i traders che vogliono avere al sicuro i propri capitali da possibili truffe. 

Questa piattaforma, semplice ed intuitiva, mette a disposizione di tutti i suoi utenti un conto demo gratuito da cui poter operare e iniziare ad apprendere i termini tecnici del trading online. 

Con un conto di questo tipo potrai testare le conoscenze che acquisisci nel trading in piena sicurezza. 

Plus500

Ultima piattaforma che vogliamo descrivere è Plus500, un broker completo, sicuro e che conviene rispetto a tanti altri. 

Si tratta di un broker completo perché ti dà la possibilità di fare trading CFD su tutti i mercati del mondo. Questo significa criptovalute, materie prime, indici, obbligazioni, azioni, Forex market e molto altro. 

Sul versante sicurezza Plus500 ha solo opinioni positive. Non a caso è in possesso dell’autorizzazione CONSOB che fa da garanzia ai traders italiani riguardo a non incorrere in truffe o altro che possa rovinare la carriera di uno alle prime armi. 

Plus500 è conveniente perché ha spread vantaggiosi e nessuna commissione. Inoltre, se decidessi di testare le qualità di questo broker puoi adoperare il suo conto demo gratuito. Un conto del genere ti permette di operare attraverso dei capitali virtuali.

Puoi utilizzare la modalità demo del broker per quanto lo desideri fino a quando non ti sentirai pronto per fare il tuo primo deposito su di un conto reale. 

Piattaforme di trading online: conclusioni

Con questo articolo abbiamo cercato di fornirti una guida sulle caratteristiche che una buona piattaforma di trading deve possedere per essere adoperata con successo. 

Abbiamo visto come alcune delle caratteristiche che devi tenere maggiormente in considerazione sono: la sicurezza, i costi, la scelta a disposizione. 

Tutte le piattaforme elencate e descritte rispettano in pieno questi tre parametri e inoltre mettono a disposizione altri ottimi strumenti che possono aumentare le tue capacità di trader. 

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin